Area Riservata |

Riscriviamo tutti assieme le regole del nostro Paese

Siamo un Movimento per l'evoluzione e lo sviluppo del nostro Paese

Partecipa al cambiamento

 

Le Professioni per l'Italia è un movimento politico di professionisti e competenze eccellenti che si mette a disposizione del cittadino per portare al Governo i progetti per attivare l'Italia!

Le Professioni per l'Italia è un movimento politico

       -    apartitico, sostiene i partiti che presentano i progetti

       -    nazionale, presente con organizzazioni regionali

       -    nuovo, perchè non è legato al vecchio modo di fare politica

       -    innovativo nelle idee e negli strumenti

       -    concreto, perchè si basa su progetti concreti

       -    partecipativo al cambiamento e all'evoluzione del Paese

 

Ci rivolgiamo a tutti i cittadini per stimolarli e coinvolgerli. Affinchè possano essere loro la fucina delle idee del movimento

 

Partecipa al cambiamento ed all'evoluzione dell'Italia, non lasciare che altri scelgano per Te.


NOTIZIE

Attiviamoci per rilanciare i settori strategici del Paese

Oltre un centinaio di aderenti al movimento Le Professioni per l’Italia si sono dati appuntamento il 20 maggio al Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino, in occasione del convegno “Impresa e Professioni - Progetti e Proposte per rilanciare i settori strategici del Paese”, per discutere sulle 8 proposte d’azione “per attivare l'Italia”, lanciate dai promotori, da portare all’attenzione del Governo nazionale. Molto apprezzato l’intervento dell’Avv. Maurizio De Tilla, presidente di LPI, che ha ricordato con toni appassionati il ruolo fondamentale per il rilancio del sistema Paese delle “professioni” e, più in generale, della “classe media” imprenditoriale, portatrice di esperienze e competenze indispensabile per superare l’attuale crisi nazionale. Tra gli altri interventi, moderati dal giornalista-saggista Lorenzo Del Boca, da segnalare quello di Agostino Ghiglia, assessore alla Ricerca e Innovazione della Regione Piemonte che ha anche portato il saluto della Giunta regionale, dell'Avv. Mauro Ferrari, presidente Area Componentistica ANFIA, del consigliere del Ministro delle Infrastrutture Bartolomeo Giachino e dell’Ing. Pierluigi Biondi di Magneti Marelli. Applauditissimo l’intervento finale del Dott. Marco Petrone, presidente di TSP Association, che ha rimarcato la necessità storica di un “cambio di passo”, anche in termini di velocità nell’attuazione delle riforme più strategiche, realizzabile anche attraverso una maggiore apertura verso le nuove generazioni in un’ottica di dialogo e di interazione positiva con l’attuale classe dirigente politica e non solo. 

 

Casse. Investimenti vincolati per favorire la finanza

Casse. Investimenti vincolati per favorire la finanza

Le Casse non possono superare il 20 per cento del loro patrimonio immobiliare. È una regola fissata in un regolamento ministeriale che si può ritenere inopportuna e non basata su criteri di buona amministrazione. E lo scopo è evidente. Così lo Stato può acquisire investimenti delle Casse nel settore delle infrastrutture e delle opere pubbliche e favorire finanza fresca nelle proprie iniziative ed emissioni.

... (leggi tutto)

Avvocati specialisti. Requisiti più difficili

Avvocati specialisti. Requisiti più difficili

Almeno 100 incarichi per ottenere il titolo di avvocato specialista. Avremo così una sola specializzazione nel Paese. Centotrentamila avvocati specialisti in infortunistica e in cause previdenziali! Bandite tutte le altre possibili specializzazioni (in parte neppure previste) che possono scandire prestazioni di diversa qualità e consistenza. E ciò a parte la critica diffusa che, nella maggior parte dei casi, si tratta di rami di attivit&agr... (leggi tutto)

Carceri piene di stranieri

Carceri piene di stranieri

Al 31 ottobre 2014 i detenuti presenti nelle carceri italiane (in totale 203 istituti penitenziari) erano 54.207. Il totale dei detenuti stranieri era di 17.578 unità, con 16.706 detenuti di sesso maschile e 872 di sesso femminile, e con marocchini e romeni in testa.

I detenuti stranieri rappresentano un terzo dell’intera popolazione carceraria italiana.

Per diminuire i... (leggi tutto)

Il via ai Tribunali specializzati

Il via ai Tribunali specializzati

A breve la giustizia civile sarà dotata di un Tribunale della famiglia e della persona, oltre che dall’implementazione del già insediato Tribunale delle imprese, Due buone idee ed aspirazioni del legislatore che devono però fare i conti con l’inefficienza dell’apparato giudiziario che non è oggi in grado di smaltire innovazioni e/o variazioni del sistema.

Tutte le riforme ordi... (leggi tutto)

Divorzio senza separazione

Divorzio senza separazione

Invece che separarsi e dopo pochi mesi chiedere ed ottenere il divorzio, cioè lo scioglimento del matrimonio, sarebbe preferibile il divorzio diretto senza la fase di separazione.

In questa direzione procedono i lavori della Commissione Giustizia del Senato.

In caso di divorzio cd. breve il tempo necessario per la cessazione degli effetti del matrimonio dovrà sottostar... (leggi tutto)