Area Riservata |

Riscriviamo tutti assieme le regole del nostro Paese

Siamo un Movimento per l'evoluzione e lo sviluppo del nostro Paese

Partecipa al cambiamento

 

Le Professioni per l'Italia è un movimento politico di professionisti e competenze eccellenti che si mette a disposizione del cittadino per portare al Governo i progetti per attivare l'Italia!

Le Professioni per l'Italia è un movimento politico

       -    apartitico, sostiene i partiti che presentano i progetti

       -    nazionale, presente con organizzazioni regionali

       -    nuovo, perchè non è legato al vecchio modo di fare politica

       -    innovativo nelle idee e negli strumenti

       -    concreto, perchè si basa su progetti concreti

       -    partecipativo al cambiamento e all'evoluzione del Paese

 

Ci rivolgiamo a tutti i cittadini per stimolarli e coinvolgerli. Affinchè possano essere loro la fucina delle idee del movimento

 

Partecipa al cambiamento ed all'evoluzione dell'Italia, non lasciare che altri scelgano per Te.


NOTIZIE

Attiviamoci per rilanciare i settori strategici del Paese

Oltre un centinaio di aderenti al movimento Le Professioni per l’Italia si sono dati appuntamento il 20 maggio al Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino, in occasione del convegno “Impresa e Professioni - Progetti e Proposte per rilanciare i settori strategici del Paese”, per discutere sulle 8 proposte d’azione “per attivare l'Italia”, lanciate dai promotori, da portare all’attenzione del Governo nazionale. Molto apprezzato l’intervento dell’Avv. Maurizio De Tilla, presidente di LPI, che ha ricordato con toni appassionati il ruolo fondamentale per il rilancio del sistema Paese delle “professioni” e, più in generale, della “classe media” imprenditoriale, portatrice di esperienze e competenze indispensabile per superare l’attuale crisi nazionale. Tra gli altri interventi, moderati dal giornalista-saggista Lorenzo Del Boca, da segnalare quello di Agostino Ghiglia, assessore alla Ricerca e Innovazione della Regione Piemonte che ha anche portato il saluto della Giunta regionale, dell'Avv. Mauro Ferrari, presidente Area Componentistica ANFIA, del consigliere del Ministro delle Infrastrutture Bartolomeo Giachino e dell’Ing. Pierluigi Biondi di Magneti Marelli. Applauditissimo l’intervento finale del Dott. Marco Petrone, presidente di TSP Association, che ha rimarcato la necessità storica di un “cambio di passo”, anche in termini di velocità nell’attuazione delle riforme più strategiche, realizzabile anche attraverso una maggiore apertura verso le nuove generazioni in un’ottica di dialogo e di interazione positiva con l’attuale classe dirigente politica e non solo. 

 

Un credito di imposta ridicolo per i compensi degli avvocati nella negoziazione assistita

Sarà fissato un credito di imposta fino a 250 euro per i compensi degli avvocati nella negoziazione assistita e nell’arbitrato. Si tratta di un importo esiguo e insignificante che non copre nemmeno le spese.

Di contro, l’attività degli avvocati è super tassata ed assoggettata ad IVA sul fatturato (che in parte viene pagata dal professionista) nella percentuale esagerata del 22 per cento e da una complessiva imposizione fiscale insostenibile che supera il 50 per cento.

... (leggi tutto)

Non possiamo rinunciare al logos

Atene ha ritrovato la speranza rimanendo nella Unione Europea. Ma l’Europa deve acquisire la consapevolezza che la sua Patria è l’Ellade. Il logos greco è la radice della nostra civiltà e della nostra storia.

Non si può pensare ad una costruzione della persona umana che non abbia il proprio fondamento nei valori espressi dal mondo greco, fra i quali figura anzitutto il germe della democrazia. La Grecia assume per tutti noi un rilievo culturale e simbolico che non si può dis... (leggi tutto)

Un memorial per le vittime innocenti dei clan

Sarà insediato a Castelcapuano il Memorial per ricordare le vittime innocenti dei clan.

I familiari delle vittime hanno espresso il desiderio di avere uno spazio per far vivere la memoria, un luogo non di culto, ma di confronto.

Un luogo vivo dove si tengano mostre, congressi, incontri, un luogo che si rigeneri di mese in mese con collettivi d’arte, momenti di denuncia, incontri di studio e di discussione.

I giovani e la gente i... (leggi tutto)

Nuove regole per la fecondazione assistita

Dopo la decisione della Corte Costituzionale, che ha annullato la norma che vietava la fecondazione eterologa, il Ministero della salute ha avuto molteplici esitazioni prima di approdare ad un testo che indica le linee guida della P.M.A.

Oltre ad indicazioni dettagliate su ciò che i medici (e le strutture sanitarie) dovranno fare o non fare a tutela delle coppie, sono queste le novità legate all’eterologa basata sulla donazione di gameti. Si stabilisce, anzitutto, la possibilità di ricorrere a... (leggi tutto)

Equità fra generazioni e diritti acquisiti

Con la consueta franchezza Tito Boeri, Presidente dell’INPS, ha evidenziato le difficoltà di coniugare i diritti acquisiti con l’equità generazionale.

Il problema è tanto più grave in quanto si è largheggiato con pensioni di favore che non si possono più togliere ai beneficiati. E se lo si fa, entra in azione la scure della Corte Costituzionale.

Mauro Marè incalza lo spinoso problema con l’affermazione che non poss... (leggi tutto)